Un’efficace comunicazione ai pazienti e tra i componenti dello studio determina migliori risultati, crea relazioni strette e durature, migliora il business dello studio.

Le azioni e gli strumenti per essere efficaci devono derivare da un pensiero strategico ed essere programmati secondo logiche coerenti. Ricordando che:

  • in genere, il 20% dei pazienti fornisce l’80% del fatturato
  • acquisire un cliente nuovo costa 5-8 volte più che mantenerne uno già acquisito
  • un paziente soddisfatto è una pubblicità positiva e gratuita ed è un vero “capitale patrimoniale”
  • i “vecchi” clienti portano ogni anno oltre il 90% del fatturato
  • gli studi di maggior successo in termini di profittabilità, sono quelli con gli indici di soddisfazione più elevati

Si percepisce che la forza degli strumenti di marketing e l’impegno per migliorare la comunicazione possono avere un impatto di straordinaria portata.

Da una ricerca Key-Stone risulta che in più del 60% delle famiglie, almeno un componente ha un dentista di riferimento. Vista la totalità dei circa 37.000 studi dentistici italiani, se per ogni paziente diverso consideriamo il nucleo famigliare con cui possiamo comunicare, il vero bacino di utenza potenziale conta quindi circa 1.000 italiani per ogni studio.

comunicazione-pazienti

Il passaparola positivo resta quindi il meccanismo alla base della crescita di uno studio dentistico. Tuttavia, oggi le vie del passaparola prendono sempre più la strada del web, diventato oramai una necessità indispensabile non solo più un’opportunità. Internet è un mezzo che può dare grandi risultati, anche con budget ridotti. Ma non basta acquistare un sito vetrina pre-confezionato, ci vuole la volontà di utilizzare il web come reale strumento per differenziarsi e interagire con i propri pazienti costantemente, integrare spiegazioni, condividere immagini, informazioni e promozioni. Internet permette di amplificare e diffondere la propria voce in modo veloce e su un target estremamente ampio ma mirato.